logo

Malastoria. L'Italia ai tempi di Cefis e Pasolini di Giovannetti Giovanni

Codice articolo 9788831976176
€30,00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Pier Paolo Pasolini da Casarsa e Eugenio Cefis da Cividale. Lo scrittore corsaro e il grintoso manager pubblico dall'oscuro passato militare. Siamo negli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso. Pasolini scrive di politica e società sulla prima pagina del "Corriere della Sera". Pasolini sta anche scrivendo "Petrolio", un romanzo sul nuovo Potere (con la maiuscola). "Malastoria" prova a immergere la vita e l'opera di Pasolini nelle profondità della penombra storica e antropologica del Paese: negli eventi che l'hanno toccato personalmente (come, ad esempio, l'omicidio del fratello Guido a Porzs del febbraio 1945) e in quelli che hanno poi catturato la sua attenzione di cittadino e di intellettuale poiché, lo ha scritto Franco Fortini, la sua vita e la sua opera sono da mettere in relazione alle "stagioni della sua attività".

Salva questo articolo per dopo

*** Se hai dei libri nel carrello chiudi l’ordine sul nostro sito e poi procedi all’acquisto del libro che non hai trovato nella vetrina tramite Bookdealer
(vedi il bottone di sotto) oppure mandaci una mail (libreriadelmondooffeso@gmail.com) per ordinarcelo, risparmierai le spese di spedizione di Bookdealer. Per il pagamento del libro ordinato e non acquistato dal nostro e-commerce ti invieremo un link per il pagamento con carta di credito.